Aspettando il Solstizio d’Estate

Cinque amici intorno a un cerchio.Vino buono, uva maturata a lungo, lavorata con passione. Un grande fuoco a scaldarci l’Anima.Quattro volti si specchiano con il mio e mescolano i confini.Un tamburo, vecchio amico, racconta i battiti del cuore. Fa risuonare la Terra. Inizia il giorno più lungo dell’anno. Pane impastato a mano. Con Amore.Frutta matura... Continue Reading →

I 6 passi per creare il tuo Erbario Magico

Hai stuprato il web alla ricerca dei migliori incantesimi con le erbe. Hai divorato libri su libri, enciclopedie di piante magiche e pure qualche manuale di botanica. Hai capito la differenza tra un veleno e una tossina, come funzionano i tannini, le saponine e altre amenità. Ti sei appuntato un numero infinito di erbe per... Continue Reading →

Si può dipingere anche col sangue

In questi giorni di chiusura forzata è facile perdere la cognizione del tempo e dei giorni. Alcuni saranno aiutati, almeno in parte, dalla settimana lavorativa in smartworking, altri nemmeno da quella. E quando si ha tanto tempo a disposizione, quando tutte le abitudini consolidate si sciolgono come neve al sole, ecco che arriva la sensazione... Continue Reading →

Una strega ha bisogno di un altare?

Se te lo sei chiesta almeno una volta, niente panico! Non devi vergognartene. Ti dirò di più: non è affatto una domanda stupida. Se ti sei posta questa domanda è perchè probabilmente hai letto libri che appartengono a una di queste due categorie: quelli Wicca, che vedono la pratica magica come parte della ritualistica religiosa... Continue Reading →

Se incontri un Buddha, uccidilo.

Vivi. Smettila di inseguire il tuo destino e le patetiche rappresentazioni che tu stessa hai creato di esso. Smettila di cercare il Sogno dell’Anima con droghe, trance, regressioni. Sono coccole per l’Ego. Fai a pezzi le parole scritte da Maestri di plastica che professano la soluzione. Seguirli non farà altro che avvicinarti al loro volere,... Continue Reading →

Colori Accesi

Chissà quand'è che mi sono abituata all'Assenza. O forse, a un diverso modo di percepire la Presenza. Ho fatto 16 traslochi in 29 anni. Visitato 23 Paesi e vissuto in 5 di essi. Imparato 4 lingue e mezzo - la "mezza" è il giapponese, mi sono fermata all' hiragana in attesa di avere giornate di... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑