3 erbe magiche per il successo

Mia cara Anima in Cammino,

questo articolo è parte di una serie di scritti per aiutarti a comporre il tuo “starter kit” di erbe da usare in magia.

Prima di proseguire con la lettura, ti consiglio di dare un’occhiata a questi articoli:

La Magia delle Erbe se vuoi farti un’idea di cosa voglia dire approcciarsi alle erbe in senso magico;
Come apprendere l’uso magico delle erbe?, dove troverai dei consigli su come indirizzare lo studio;
Il segreto per incantare le erbe in sicurezza (1 e 2) per capire come incantare una preparazione senza il rischio di fare un buco nell’acqua;
I 6 passi per creare il tuo Erbario Magico, dove troverai dei consigli importanti su come scegliere le prime erbe con cui familiarizzare nel tuo percorso di magia verde.

Se dovessi avere dubbi, domande o commenti su quanto troverai in queste pagine, scrivimi: sarò felice di conoscerti.

Buona lettura.

ERBE PER IL SUCCESSO: COSA INTENDIAMO?

Parlare di erbe per il successo e la ricchezza richiede una serie di premesse che, ahimè, la mia coscienza mi impone di non tralasciare.

Tutto ciò che si usa in magia ha un suo potere.
Le resine con cui prepari gli incensi.
Le erbe che usi.
Le candele che accendi e gli oli con cui le cospargi.
Ciò che scrivi, pronunci, crei, manipoli.
Ma questo non basta, da solo, per creare l’effetto desiderato. Occorre innanzitutto l’intenzione, ma anche (prima, durante, e dopo l’incantesimo) che tu ti muova praticamente verso il tuo obiettivo.

Bruciare delle misture per attirare i clienti, se nessuno conosce il tuo locale perché non lo hai mai promosso, darà pochi risultati.
Così come non ha senso portare talismani d’alloro per passare colloqui ed esami universitari, se poi non studi.

Prima di usare delle erbe per attirare ricchezza, successo o per qualunque altro desiderio, indaga a fondo i motivi per cui stai chiedendo il loro aiuto.

Quando carichi le tue misture, cerca di essere specifica su cosa vuoi ottenere. Dopodiché, datti da fare: studia, fai colloqui, impegnati al massimo per raggiungere il tuo obiettivo.
Le erbe ti aiuteranno. Ma non devono fare il lavoro al posto tuo 😉

TRE ERBE PER IL SUCCESSO, FACILI DA TROVARE E DA COLTIVARE

Ho cercato di selezionare quelle che sono più facili da trovare o, ancora meglio, da coltivare in balcone o nel giardino. Puoi usare queste erbe per preparare:

  • incensi, mischiandole con delle resine
  • sacchettini, racchiudendo le erbe secche in un pezzo di stoffa naturale
  • oleoliti per ungere le candele o da spalmare addosso (in tale caso, testa prima l’olio su una piccola parte del polso).

ALLORO – LAURUS NOBILIS

Pianta solare, era sacro al dio Apollo, che scese di farne il suo simbolo, cingendosi con esso la fronte.

I Romani creavano corone d’alloro per celebrare i vincitori. Usanza ripresa, seppure con un’accezione diversa, anche nel medioevo, dove la corona d’alloro ha iniziato a diffondersi come celebrazione dei neo-dottori (da qui il termine laurea).

Se bruciato o sparso come polvere, è perfetto per purificare gli ambienti e allontanare energie non allineate. Le foglie si possono bruciare per ottenere dei responsi: se crepitano vivacemente l’iniziativa avrà successo. In caso contrario…meglio preparare un piano b.

A mio avviso, comunque, l’alloro dà il meglio di sé quando viene impiegato negli incantesimi per favorire il successo e la buona riuscita di un nostro desiderio. È una pianta legata alla vittoria, in termini fisici ed economici. Se dovessi descrivere l’alloro con un’immagine, sicuramente lo assocerei a una freccia: precisa, ben calibrata, che raggiunge il bersaglio senza troppi fronzoli.

Semplicemente meraviglioso.

BASILICO – OCIMUM BASILICUM

Il suo nome in greco significa “degno della casa di un re”, per indicare la gradevolezza del suo profumo. E in effetti, il basilico ha ben più di una caratteristica che lo rende un ospite più che gradito nelle nostre case.

Le sue foglie verdi, profumate e  brillanti sono ottime per attirare gli affari, aumentare la clientela, e in generale ispirare fiducia e sicurezza nei confronti del prossimo. L’oleolito di basilico si può usare per ungere candele verdi e/o gialle, dedicate alla prosperità e al successo economico. Si può utilizzare l’infuso di basilico (o un sacchettino di foglie immerse nella vasca da bagno) per lavarsi durante un bagno rituale, specie prima di operare incantesimi dedicati alla prosperità o all’amore.

Un po’ di polvere tenuta in tasca o in un sacchettino aiuta a portare a termine in modo soddisfacente colloqui e incontri commerciali.

CAMOMILLA – MATRICARIA CHAMOMILLA

Dolce, dolce, dolce la camomilla. Nel profumo, ma soprattutto nello Spirito.

I suoi bei capolini gialli, che ricordano un piccolo sole dorato, richiamano l’abbondanza e la prosperità e si utilizzano in olii, incensi o sacchetti preparati a tale scopo. Il suo effetto è gentile, quasi come volesse agire in punta di piedi, senza farsi vedere. Non a caso, è considerata un portafortuna.

L’infuso di camomilla ha un’azione naturalmente calmante e sedativa. Allo stesso modo, si può usare questa piantina per riportare serenità e acquisire quella sicurezza in noi stessi di cui abbiamo bisogno quando vogliamo raggiungere un obiettivo.

Un pizzico di fortuna, un po’ di ricchezza, e tanto amore per sè stessi: ecco il dono che la camomilla ci concede.

BIbliografia

Quello che scrivo in questo blog è frutto della mia personale esperienza e del mio cammino.

I riferimenti storici alle piante provengono da questi libri:

  • Florario, Alfredo Cattabiani
  • Miti e magie delle erbe, Maria Immacolata Macioti
  • Il grande libro delle piante magiche, Laura Rangoni

Se vuoi portare assieme a me un po’ di Magia nel mondo, condividi questo articolo.

Grazie di Cuore.

Leggi anche: Magia dell’Acqua – parte prima

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: